Altra serata di grande musica per ScriCal

Uriah Heep


Il 16 ottobre 2011 i fan dell’hard rock anni ’70 si sono ritrovati al Live Club di Trezzo Sull’Adda per un incontro ravvicinato con un gruppo mito: gli Uriah Heep.

Puntualissimi sul palco alle 22, i nostri hanno inondato gli spettatori con “il buon vecchio hard rock di una volta” per un’ora e quaranta senza interruzioni, mostrando enegia e vitalità ancora formidabili.
L’appuntamento milanese è stato una delle due due uniche date italiane del tour promozionale per il loro ultimo album, “Into the Wild”, che, a parere personale, ha definitivamente sancito il ritorno delle originali sonorità tipiche degli UH, dalla voce di Bernie Show, all’Hammond senza elettronica aggiunta di Phil Lanzon.
Non a caso, a eccezione dei 4 ottimi brani dall’ultimo disco il resto del concerto è stato imperniato sulla produzione 1970-1977 del gruppo.
Da ex-batterista (molto dilettante, ma ancora con il ritmo nel sangue) mi ha assolutamente entusiasmato il comparto ritmico basso/batteria, grazie anche alla notevole performance dell’ultimo acquisto della band, il batterista Russel Gilbrook, che dal 2007 ha sostituito lo storico Lee Keerslake. Se poi aggiungiamo l’ineguagliabile sonorità dell’organo Hammond … l’hard rock è proprio rifiorito.

La scaletta della serata, brano più, brano meno:

  • I’m Ready (da “Into the Wild”, 2011)
  • Return to Fantasy (da “Return to Fantasy”, 1975)
  • Stealin’ (da “Sweet Freedom”, 1973)
  • Rainbow Demon (da “Demons and Wizards”, 1972)
  • Money Talk (da “Into the Wild”, 2011), con assolo di batteria in omaggio!
  • Nail on the Head (da “Into the Wild”, 2011)
  • The Wizard (da “Demons and Wizards”, 1972)
  • Into the Wild (“Into the Wild”, 2011)
  • Gypsy (da “Very ‘eavy … Very ‘umble”, 1970)
  • Look At Yourself (da “Look at Yourself”, 1971)
  • July Morning (da “Look at Yourself”, 1971)
  • Lady In Black (da “Salisbury”, 1971)
  • Free ‘n’ Easy (da “Innocent Victim”, 1977)
  • Bird of Prey (da “Salisbury”, 1971)
  • Easy Livin’ (da “Demons and Wizards”, 1972)

I nostri ospiti per una buona serata all’insegna del rock:

Bernie Shaw: voce
Mick Box: chitarra & voce
Phil Lanzon: Hammond, tastiera & voce
Trevor Bolder: basso & voce
Russell Gilbrook: batteria & voce

 

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *