New York brucia ? – Dominique La Pierre & Larry Collins

New York brucia ?
copertina del libro

Dominique La Pierre & Larry Collins
New York brucia ?
Omnibus Mondadori, 2004
pag.298, 18,60 €

New York brucia ?Se stessi parlando di un film lo inquadrerei senz’altro tra i cosiddetti B-movie.   Posto che non esista anche una categoria “C”, nel qual caso non esiterei un istante ad infilarcelo!
Avevo già letto singolarmente romanzi dei due autori in questione, Dominique La Pierre e Larry Collins, con impressioni assolutamente positive, quindi, pur con la mia diffidenza sulla “scrittura in coppia”, non ho esitato a leggere anche questo scritto in comune.   Una vera delusione in quanto non si riconosce assolutamente la classe dimostrata in altre occasioni dai due autori.
La storia, che pur non originalissima avrebbe avuto tutte le premesse per un buon romanzo di azione se ben sviluppata, ci rimanda al 2003, alla vigilia dell’attacco all’Iraq.   Saddam Hussein, conscio di non poter resistere alla strapotenza della Coalizione, lascia a Imad Mughniyeh (terrorista tra i più ricercati al mondo) il proprio testamento di vendetta per l’inevitabile sconfitta che lo aspetta. In un incontro segretissimo con il terrorista, Saddam gli consegna il progetto completo di costruzione di una bomba atomica, chiedendo di costruire la bomba e vendicare la sua imminente disfatta facendola esplodere nel Paese del Grande Satana.   Unica cosa mancante per il completamento della costruzione dell’ordigno sono i 25 kg di materiale fissile necessario. Imad Mughniyeh, con l’aiuto di Osama bin Laden e altri integralisti, si procurerà il necessario e costruirà la bomba, organizzando nel contempo il piano per la sua collocazione in piena New York, facendola diventare una merce di scambio per un ricatto agli Stati Uniti e al mondo intero.
Come si è già capito il libro non mi è piaciuto affatto.  Racconto prevedibile, con dialoghi e tratteggio dei personaggi (tra cui George W. Bush e Condoleezza Rice) ai limiti dell’infantile. Da dimenticare.

Cal