Breve storia di lunghi tradimenti – Tullio Avoledo

Avoledo_Breve storia

Tullio Avoledo
Breve storia di lunghi tradimenti
Einaudi, Torino, 2007
pag. 388, prezzo € 16,50

Avoledo_Breve storiaE’ proprio vera una definizione carpita da Internet che cita “anche se Avoledo non avesse nulla da dire lo scriverebbe benissimo”. E’ un piacere leggerlo anche per il solo stile di scrittura.
In questo libro il protagonista è Giulio Rovedo, medesimo di “L’elenco telefonico di Atlandide”, con il suo lavoro alla Cassa di Credito Cooperativo del Tagliamento e del Piave (assorbita dalla megabanca di turno) e il suo umorismo cinico.

Giulio Rovedo, legal adviser in a small bank in Friuli (region of the north east of Italy), is involved in a offshoring affair when his bank is incoporated in a big worldwide group.

In questa storia lo vediamo invischiato con la nuova “capa” in un affare di offshoring e spedito in un paese indonesiano per seguire il training di nuove leve aziendali.
Come sempre nei sui libri la realtà è ben diversa da quella che appare, trovandosi pian piano coinvolto suo malgrado in un complotto planetario.
Anche in questo “Breve storia di lunghi tradimenti” al pari dei precedenti la trama si dipana in una realtà di normale quotidianità (descritta magistralmente) per trasformarsi nell’ultima parte in un vicenda quasi irreale.

Cal

Altri libri di Avoledo in ScriCal: Lo stato dell’unione, Tre sono le cose misteriose, Mare di Bering, L’elenco telefonico di Atlantide,