Parigi: toccata e fuga

Una calda e serena domenica ci ha accolti nel nostro rapido giro della città. Quando si ha poco tempo, un ottimo modo per girare il centro cittadino è il Batobus, una navetta sulla Senna che effettuata a ciclo continuo otto fermate: Tour Eiffel, Musée d’Orsay, Saint Germain des Prés, Notre Dame, Jardins de Plantes, Hotel de Ville, Louvre e Champs Elysées.  Con un biglietto giornaliero da 15 euro si può salire a scendere quando e quante volte si vuole, oltre che a godere di una tranquilla navigazione sulla Senna.

Le lunghe code, probabilmente causate della giornata festiva, ci hanno impedito di salire sulla Tour Eiffel o di entrare in Notre Dame, ma alternare una passeggiata nelle viuzze parigine alla navigazione sulla Senna,  è un buon modo per rivedere i luoghi principali della città.

02-CAM00098Non ci siamo fatti mancare il nostro lucchetto sui ponti de Île de la Cité. E come tradizione vuole abbiamo gettato le chiavi nella Senna. Solo che, appena lasciate cadere, abbiamo sentito un “toc” metallico poco consono a una caduta in acqua. E infatti si erano fermate su una sporgenza del ponte. Dopo un recupero un po’ difficoltoso, il secondo lancio ha avuto successo.

Puoi vedere le foto con un click qui, oppure nella nostra pagina di Facebook:

You may also like...

3 Responses

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *